La pagina del Presidente



pave


NATALE
Ho atteso fino all’ultimo prima di aggiornare la mia pagina del presidente sul nostro sito. L’ ho fatto principalmente perche’ aspettavo di arrivare il piu’ possibile vicino al Natale per poter lasciare un messaggio a tutti i soggetti coinvolti nella nostra realta’. Infatti il giorno di Natale porta con se’ l’approssimarsi della fine dell’anno con l’inevitabile bilancio dell’anno che penso ognuno di noi debba fare e debba farsi per poter migliorare nella propria vita e nella vita di chi gli sta accanto. E partirei proprio da qui, da chi mi sta accanto in questa esperienza che mi trova ad essere il rappresentante della nostra societa’ sportiva: allenatori, dirigenti, genitori sempre pronti ad aiutare e a spendersi: sono le persone a cui devo rivolgere il mio piu’ sentito grazie, oltre anche al nostro Don Francesco che e’ sempre piu’ coinvolto nella vita societaria.
Poi ci sono i nostri atleti e le nostre atlete a cui vorrei dedicare un augurio speciale. Si sa che per i piu’ piccoli Natale e' il momento in cui la magia e la fantasia porta a vivere questo periodo con trepidazione ed agitazione, a loro vorrei augurare una vita in cui la fantasia non manchi mai nemmeno quando saranno grandi. Ai piu’ grandicelli invece vorrei fare lo stesso invito che ho rivolto ai ragazzi della prima squadra dopo aver letto l’omelia che il nostro vescovo ha espresso durante la Messa in Duomo per tutti gli sportivi domenica 17 dicembre: “Ogni 10 ore di sport, fate un’ora di volontariato”. Che bell’invito! Pensare che nello stesso momento, durante la festa di Natale in oratorio, io stesso, nel mio discorso augurale, spiegavo quanto sarebbe bello vedere bambini e ragazzi che una volta smessi i panni dell’atleta decidano di fare gli allenatori o i dirigenti. No nessuna telepatia, ma forse la stessa visione di una societa’ che porta i nostri giovani a disinteressarsi di tutto cio’ che non porta ad un arricchimento materiale ed immediato. Per questo trovo che l’invito del vescovo possa essere un bell’allenamento per il loro futuro. Del resto se ci pensiamo bene un’ora ogni 10 di sport vorrebbe dire un paio di ore al mese, un impegno piccolo che se coltivato potrebbe portare a prendersi, un giorno, un impegno piu’ grande.
Concludendo: un enorme grazie a tutti i volontari della Freccia Azzurra che con passione e volonta’ ci permettono di vivere lo spirito oratoriano che ci contraddistingue prendendoci cura di tutti i nostri atleti ed a quest’ultimi, l’augurio di vivere sulla propria pelle questo spirito, in modo da poterlo portare avanti e ritrasmetterlo a loro volta ai piu’ giovani. Solo cosi’ la Freccia Azzurra sara’ immortale!
Buon Natale e Buon anno a tutti!!!

Contattaci


Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio